VIGNOLA

INCONTRI DI ARCHEOLOGIA

“I SUMERI RACCONTANO:

GILGAMEŠ E LA RICERCA DELL’IMMORTALITÀ”

Conversazione, con proiezioni, tenuta dalla

Dott.ssa BARBARA FAENZA – Archeologa -

Martedì, 20 febbraio 2018 - ore 20,30

Sala dei Grassoni – Rocca di Vignola – Via Ponte Muratori

La Sala dei Grassoni è stata concessa gratuitamente in uso dalla FONDAZIONE DI VIGNOLA.

INGRESSO LIBERO

I Sumeri raccontano:Gilgameš e la ricerca dell’immortalità

Mesopotamia, terra tra i due fiumi, il Tigri ed l’Eufrate. Luogo dove sono sorte le prime città,

dove la scrittura ha mosso i primi passi e dove si riteneva fosse ubicato il Giardino dell’Eden, ci

ha lasciato in eredità delle splendide storie: gesta di dèi e di eroi.

Una di queste storie parla del grande e potente Gilgameš, re di Uruk. Il testo è uno splendido

poema che parla di amore, amicizia e della scoperta della proprio mortalità.

Un testo potente, che, con il passare dei millenni non perde il suo splendore, poiché, allora come

oggi, la più grande angoscia dell’uomo è sempre stata la coscienza della propria finitezza.

“ Perché devo morire?” si chiede Gilgameš; e noi con lui.